venerdì 13 luglio 2007

Un intrigo a Blandings - P.G. Wodehouse


Divertente commedia degli equivoci inglese, facente parte del ciclo del Castello di Blandings creato dal prolifico e famosissimo scrittore P. G. Wodehouse. Il titolo originale, Galahad a Blandings, rivela qualcosa di più della trama: Galahad è il fratello del Lord di Blandings, uomo di buon cuore molto portato a risolvere i problemi altrui e dedito ad una vita di dissolutezze.

I romanzi di Wodehouse sono rilassanti e divertentissime chicche satiriche che dileggiano bonariamente lo stile di vita britannico.

Per conoscere meglio l'autore: la voce di Wikipedia e il sito italiano a lui dedicato, Gli amici di Wodehouse. Qui un interessante articolo in inglese sul Castello di Blandings.

P. G. Wodehouse. Intrigo a Blandings.
Tit. originale: Galahad a Blandings. Traduttore: R. Mainardi.
Tea. 2006. 205 pagg. € 8,00.
Umoristico.

Etichette:


Posted by rospo smeraldino :: 12:06 :: 0 Commenti

---------------------------------------


A letto con Maggie - Jennifer Weiner



Rose e Maggie sono sorelle, ma non potrebbero essere più diverse: Maggie è una bellissima ed affascinante aspirante show-woman, Rose è una noiosa e banale avvocatessa. D’altra parte, Maggie non riesce a tenere un lavoro o un ragazzo per più di qualche ora, non ha prospettive nella vita e si caccia sempre nei guai, Rose è una persona affidabile e di buon cuore che ha dedicato la sua intera vita al lavoro e soffre di solitudine.
Proprio quando Rose sembra aver trovato un ragazzo molto interessante, Maggie si presenta alla sua porta implorando un posto dove stare. In men che non si dica, dopo aver fatto piazza pulita di soldi, scarpe e cibo, Maggie ruba alla sorella anche il ragazzo.
Il trauma è tale che Rose sbatte la sorella fuori di casa e si prende un anno di aspettativa dal suo studio legale, re-interpretandosi come dog-sitter. Nel frattempo Maggie, reduce da una razzia in casa del padre, scopre che la nonna materna è ancora viva, e decide di rivolgersi a lei per avere aiuto.

Romanzo senza troppe pretese, ma simpatico ed emozionante. Sicuramente migliore di Brava a letto, già recensito in questo post.

Sito ufficiale dell’autrice qui.

Jennifer Weiner. A letto con Maggie.
Tit. Originale: n Her Shoes. Traduttore: R. Corradin
Piemme. 2005. 463 pagg. € 11,50.
Chick-lit


Etichette:


Posted by rospo smeraldino :: 11:40 :: 0 Commenti

---------------------------------------


mercoledì 11 luglio 2007

Ho visto un rospo – Wendy Holden



Anna è una giovane aspirante scrittrice, ospitata dal suo ragazzo dopo aver perso il suo ultimo lavoro. Un ragazzo bellissimo e ricchissimo, anche se queste sono le uniche due qualità che possiede. Così, quando Anna viene elegantemente sfrattata, decide di riciclarsi come assistente di Cassandra, una nota scrittrice. La scelta non è delle più fortunate: Cassandra è un’autrice di best-sellers porno-romantici in blocco creativo, blocco provocato dalla notevole ingestione quotidiana di gin, abitudine a sua volta provocata dal comportamento del figlio, gestibile solo da una cerchia di esorcisti. Oltre a questo Cassandra è anche vessata da un marito ex rock-star di successo ormai in declino che vagheggia di un suo futuro nuovo successo e nel frattempo rincorre tutte le gonnelle che incontra, incluse quelle delle numerose tate.

Quando Anna inizia a lavorare in casa di Cassandra si rende ben presto conto della misera vita che dovrà condurre, e di quanto il suo lavoro sia quello di tata, mentre del ruolo “assistente” non si può nemmeno parlare. Gli auspici non sono buoni fino a quando Anna incontra Jamie, un nobile scozzese proprietario di un romantico castello. Quando, dopo poche uscite, Jamie le chiede di sposarlo, Anna accetta senza porsi tante domande. Se lasciare la casa di Cassandra è un sollievo, giungere nel castello diroccato e sperduto nelle brughiere scozzesi, nonché abitato da cerberi sotto sembianze – più o meno – umane, è una cocente delusione, e il disinteresse di Jamie una volta insediatisi al castello è sempre più sconcertante…

La trama è brillante e particolare, anche se un po’ confusionaria, ma i personaggi sono di debole spessore, un po’ appiattiti. Anna si fa trascinare dagli eventi anche – o soprattutto – quando decide di prendere il mano il suo destino, Cassandra è un’improbabile caricatura e Jamie un giovane nobile interessato solo a pecore e alla ricostruzione del castello che rifugge il sesso a causa di una serie di traumatiche esperienze al college…da evitare tranquillamente, non si perde nulla.

Una curiosità: il titolo originale – Bad Heir Day – viene tradotto in uno stravagante Ho visto un rospo.

Wendy Holden. Ho visto un rospo.
Tea. 2007. 316 pagg. € 8,60.
Chick-lit.

Etichette:


Posted by rospo smeraldino :: 11:41 :: 0 Commenti

---------------------------------------


lunedì 9 luglio 2007

New Moon - Stephenie Meyer


I Cullen organizzano una festa per il diciottesimo compleanno di Bella, durante il quale lei si taglia con la carta di un pacco, provocando la reazione famelica del giovane vampiro Jasper. Il resto della famiglia la protegge, ma tutti sono sconvolti dall’evento. Mentre Bella spera che l’episodio convinca Edward a far diventare anche lei un vampiro, Edward finisce con il comunicarle che ha deciso di andarsene insieme alla sua famiglia, e di non essere più innamorato di lei.
Bella passa dei mesi terribili e alla fine riesce a recuperare una parte della sua vitalità ricominciando a frequentare l’amico Jacob, con il quale instaura un’amicizia traballante, che Jacob accetta sperando in qualcosa di più nel futuro.
Bella però è sempre perdutamente innamorata di Edward e mentre tenta disperatamente di non illudere Jacob deve anche affrontare un viaggio che la rimetterà in contatto con i Cullen e la presenza a Forks di strani animali particolarmente pericolosi…

Una novità per il secondo romanzo della Meyer: i licantropi. Nonostante l’introduzione di questa figura nella persona di Jacob ricordi un po’ troppo il triangolo dei romanzi di Laurell K. Hamilton, devo confessare di aver apprezzato particolarmente. Edward, il fascinoso e misterioso vampiro, a mio parere (parere condiviso da poche persone, però) sbiadisce di fronte al solare Jacob, che fa tornare il buonumore a Bella e a tutti coloro che lo circondano, disperatamente innamorato di lei ma disposto a ricevere solo amicizia. Anche la cerchia di licantropi, tutti dell’etnia di indiani locali, volti a proteggere il luogo dai vampiri, mi ha affascinato. I fan di Edward mi linceranno, ma spero che Bella cambi idea e si innamori di Jacob.

Stephenie Meyer. New Moon.
Fazi. 2007. 446 pagg. € 17,80.
Gotico romantico.

Etichette:


Posted by rospo smeraldino :: 08:02 :: 1 Commenti

---------------------------------------


Twilight – Stephenie Meyer








Bella (Isabella) Swann, una diciassettenne timida e goffa, si trasferisce nella piovosissima Forks presso la casa del padre, per lasciare la madre libera di seguire il nuovo marito nelle trasferte.
Pur non avendo grandi aspettative, Bella si rende ben presto conto che nella scuola superiore di Forks non è difficile fare nuove amicizie, o trovare persino qualche spasimante. Peccato che l’unico ragazzo veramente interessante, bello al punto da sembrare irreale, sia Edward Cullen, che sembra nutrire una particolare avversione nei suoi confronti.
Naturalmente le ragioni dell’atteggiamento di Edward sono presto svelate, mentre l’immaginazione sfrenata di Bella, aiutata da qualche suggerimento, mette le ultime tessere del puzzle al loro posto. A questo punto Bella è coinvolta in qualcosa di molto più grande di lei, ma nonostante la sua stessa convinzione di non essere all’altezza di Edward, decide di portare avanti questa incredibile avventura.


Dopo le cronache dei vampiri di Anne Rice , la trasposizione cinematografica del primo libro del ciclo, Intervista col vampiro , la serie televisiva Buffy, l’Ammazzavampiri e la serie di Anita Blake di Laurell K. Hamilton è chiaro che i vampiri riscuotono un grande successo, sia in ambito narrativo che in ambito cinematografico.


Stephenie Meyer cavalca l’onda con il suo esordio, Twilight, storia gotica di vampiri “buoni” che vivono come una famiglia in una piccola cittadina scelta per la piovosità eccezionale (i vampiri della Meyer non si polverizzano al sole, ma hanno la sconcertante caratteristica di svelare la particolare luminosità della propria pelle, cosa che, ovviamente, li tradirebbe). Questi vampiri, i Cullen, non desiderano essere coinvolti troppo nella vita dei mortali per le ovvie difficoltà che ne deriverebbero, ma Bella rappresenta per Edward colei che gli infuoca il sangue, e gli riesce molto difficile, se non quasi impossibile, starle lontano. La trama del romanzo si basa quasi elusivamente sulla storia d’amore fra i due teenagers, la diciassettenne Bella e il diciassettenne (ma in realtà pluricentenario) Edward. L’ambientazione “scolastica” alleggerisce la componente dark del romanzo, che si incupisce solo con l’entrata in scena di alcuni outsider che non condividono la rinuncia al sangue dei Cullen.


Questo il sito ufficiale dell’autrice, questo il fan club italiano dell’autrice, questo il blog relativo.


La saga di Bella ed Edward si articolerà in cinque volumi. I successivi sono:

* New Moon (già pubblicato anche in Italia)
* Eclipse (in uscita negli Stati Uniti il 07.08)
* Breaking Dawn
Midnight Sun (che racconta la storia dal punto di vista di Edward. Il primo capitolo, in italiano e in pdf, qui.)


Stephenie Meyer. Twilight.
Fazi. 2006. 412 pagg. € 16,50.
Gotico romantico.
Letto ottobre 2006.

Etichette:


Posted by rospo smeraldino :: 07:44 :: 0 Commenti

---------------------------------------